dieta del minestrone mantenimento

Mantenimento

La Dieta del Minestrone risulta ideale per perdere peso molto velocemente, ma ha due importanti controindicazioni:

  • risulta essere molto poco equilibrata
  • a dieta ultimata i chili persi possono essere ripresi molto velocemente e si corre il rischio di ingrassare molto più velocemente, superando addirittura il peso iniziale

Per questo motivo è molto importante, nella prima settimana successiva alla dieta, abbinare un’attività motoria di tipo aerobico; ad esempio molto indicati sono la piscina, il jogging, la bicicletta oppure semplicemente trenta minuti di passeggiata al giorno.

Per quanto riguarda il mantenimento inoltre, dopo la prima settimana in modo graduale vanno reintegrati proporzionalmente sia i carboidrati che le proteine, mentre frutta e verdura dovranno continuare ad essere assunte con una certa regolarità.

Fondamentale è cercare sempre un’ alimentazione equilibrata, dosando la quantità di carboidrati, proteine e grassi, e variando con molta creatività tutti i cibi. Inoltre, utile per il mantenimento del peso, è seguire alcuni semplici consigli.

Ad esempio, fondamentale è una buona prima colazione possibilmente a base di cereali integrali, cosi come determinanti nella lotta al metabolismo attivo, sono gli spuntini sia a metà mattina che nel pomeriggio (frutta fresca e secca, centrifughe e frullati light); evitare il più possibile biscotti, merendine e snack confezionati ad alto contenuto di grassi e calorie.

Ideale sarebbe preferire i carboidrati a pranzo (molto indicate pasta al pomodoro, pasta con il pesto ed ovviamente il minestrone) e le proteine la sera (pesce, carne bianca più che rossa, insalata di qualunque tipo e verdure sia cotte che crude), stando sempre attenti a non esagerare con le quantità.

Per evitare spuntini fuori orario non previsti, dovremmo puntare sull’assunzione costante di tisane dimagranti e/o diuretiche, in grado di favorire lo smaltimento delle tossine e moderare la sensazione di fame.

Inoltre, proprio perché la dieta del minestrone è di tipo ipoproteico e non è consigliabile seguirla per oltre una settimana, un alimentazione così strutturata potrà essere utilizzata sia con finalità disintossicanti, sia nel periodo immediatamente precedente l’inizio di una dieta maggiormente equilibrata ma più longeva.

Commenta con Facebook